Capitan Harlock

"Complessivamente a Empoli furono arrestate, oltre ai 26 operai della
vetreria Taddei, altre 30 persone delle quali, oltre a Nedo Nencioni e
Saffo Morelli ancora adolescenti, due  giovani non ancora ventenni:
Sirio Sostegni e Loris Valori.
I locali della caserma di via Carrucci furono presto saturi di uomini
arrestati nelle parti più diverse della città. Presto arrivò la notizia
che anche nei comuni vicini era accaduto qualcosa del genere. A
Montelupo avvenne l'operazione più consistente; ben 21 cittadini furono
arrestati e concentrati nella locale caserma dei carabinieri. A Limite
sull'Arno ne furono arrestati 11, a Vinci 7, a Fucecchio 9, a Cerreto
Guidi 7.
Un particolare accanimento i fascisti lo dimostrarono nei confronti
degli sfollati livornesi." La notte dell'odio, Alfio Dini.
Gaiezza: 30/07/2007  Capitan Harlock non è fascista
Ho appena visto su You Tube un montaggio con la sigla di Capitan
Harlock accompaganta con immagini di teste di minchia (chiedo scusa alla
minchia) che sfilavano inneggiando al Duce, commentando che "Harlock è
la nostra mascotte di diritto".
Sarò breve e concisa.
Anche se Harlock veste di nero, inneggia alla libertà e ha il Jolly
Roger dipinto sulla bandiera, ciò non fa di lui un fascista.
Non è un "camerata" poichè sull'Arcadia (o Alkadia) ognuno gira come
gli va, persino in mutande.
[...]
Il Comandante in seconda è una donna, la giovane Yuki. Una donna al
comando, quando mai si è vista? Non dovrebbe essere in cucina ad
aspettare il marito e a sopportarne le innumerevoli corna? :P
[...]
http://it.qoob.tv/users/blog_det.asp?post=15757
E sotto tutto un fioccare di fascistelli che si firmano Capitan Harlock,
che fanno i piacioni...
Mi ricordo una puntata in cui viene intimato ad Harlock di arrendersi a
quelli vestiti con le divise tutte uguali e lui che rispondeva al
megaschermo "Non mi arrenderò, la mia patria è l'universo, la mia legge
è la libertà...". 
-Capitan Harlock? 
-Sì, il cartone animato.
-...era tratto da qualcosa, da un romanzo francese.
Google dà in bella evidenza il punto com: molto commerciale, non emerge
nessuna parentela di tipo filiale con un romanzo... come si chiamava.
Niente.
Deve essere facile trovarlo su un motore di ricerca. Era un romanzo
d'avventura ed era ambientato per mare, non nello spazio e il pirata
però non mi ricordo se si chiamava Harlock oppure aveva un altro nome...
Si ispirava alle vicende di un pirata dei caraibi credo. Non l'ho letto.
Anzi a dire la verità non ho mai visto quel libro. Sapevo che c'era e
basta.
Ma dai motori di ricerca non appare.
Comunque, ecco, io mi ricordo chiaramente che il professore di italiano
delle superiori disse "Sì, capitan Harlock, lo vedevo con mia nipote,
che era piccola. E' un cartone animato che serve a capire il
romanticismo e l'anarchia. E' tratto da ... di ... Un romanzo
d'avventura, anarchico.".
E se non sbaglio compariva anche nella sigla.
Quello che ho notato invece dai risultati del motore di ricerca è che i
camerati si so' buttati a capofitto nel saccheggio simbolico di questo
personaggio.
Tutto un pullulare di cuori neri. 
D'altronde tutto il primo fascismo è un'espropriazione di simboli
anarchici e operai.
La bandiera pirata era un simbolo anarchico. 
Gl'ie' tutto un ruba ruba!
Infatti. Il banner del blog di azione giovani si presenta
con Capitan Harlock. Vabbé azione giovani...
Comunque si incitano i camerati a non mollare.
...e c'è anche lo stemma del comune.
"A niente di tutto questo pensarono quando si recarono a Ponte a Elsa,
presso le scuole di Brusciana dove vi era alloggiata la famiglia
Pensabene; [...]
Carabinieri e polizei si presentarono alle cinque del mattino del solito
8 marzo; chiesero di Pensabene Angiolo Francesco e senza riguardo lo
separarono dalla moglie, madre di numerosi figli ed in attesa
dell'ultimo. La tattica fu la solita:
-Dovrete fornire chiarimenti...-
E solita fu la buona fede e la convinzione che si trattasse di un
errore.
Di tutti i livornesi sfollati a Empoli o nei comuni vicini e deportati
in Germania, si salvarono solo in tre[...]". (1)
Gianni Casalini
Aprile 2008
--
Gaiezza
30/07/2007 Capitan Harlock non è fascista
http://it.qoob.tv/users/blog_det.asp?post=15757
Una descrizione concisa del cartoon:
http://www.hitparadeitalia.it/cartoni/serie/capitan_harlock.htm
Wikipedia
http://it.wikipedia.org/wiki/Capitan_Harlock
(1) La notte dell'odio; Alfio Dini 
This entry was posted in Generale. Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *